29 novembre 2010

I messaggi del Kimono


Kimono per aristocrazia di spada (Kyoto)


Il termine kimono significa "cosa addosso"; questo indumento ha una lunga tradizione, sembra che per arrivare al modello del kimono giapponese vi siano state influenze degli abiti regali dei popoli Mongoli e Manciù. Successivamente questo vestito si sviluppo in Cina e infine arrivò in Giappone.

Vediamo quali sono alcuni particolari del kimono che fanno la differenza nelle donne:
  • maniche lunghe e arrotondate al fondo: ragazza giovane e nubile;
  • maniche corte e più squadrate: donna sposata o comunque matura;
  • maniche sempre più squadrate: donna sempre più anziana;
  • motivo che sale dall'orlo fino alla vita e poi arriva fino alla spalla: ragazza giovane e nubile;
  • motivo che dall'orlo rimane nella parte bassa del kimono: donna sposata o comunque matura;
  • motivo sempre più verso l'orlo: donna sempre più anziana;
  • colori vivaci e chiassosi: ragazza giovane e nubile;
  • colori sobri: donna sposata o comunque matura;
  • colori sempre più scuri e neutri: donna sempre più anziana;
  • V della scollatura aperta e alta verso il collo: ragazza giovane e nubile (o maiko);
  • V pronunciata e più profonda davanti: donna sposata o comunque matura (o geisha);
  • collo del kimono poco scostato per scoprire la nuca: ragazza giovane o nubile;
  • collo del kimono più scostato dalla nuca: donna sposata o comunque matura;
  • collo del kimono completamente scostato in modo da scoprire del tutto la nuca e piccola parte della schiena: geisha, maiko o sposa.

Dalla metà del periodo Edo (Sec. XVII), verranno spesso usati i paesaggi per decorare i kimono, il giallo vivido usato per le nuvole mostrano la grandezza di Kyoto
e la sua bellezza durante la stagione primaverile.



A sinistra un 'Yukata' 'Hanayome Isho', Kimono molto popolare durante il periodo estivo e
a destra un 'Hanayome Isho', tradizionale abito da sposa.
  

Per saperne di più:

- La voce Kimono nel "COMMENTARIO PAROLE DELLA MODA: K"

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non potranno essere utilizzati a fini pubblicitari di vendita prodotti.
Il linguaggio deve essere corretto, non offensivo per le persone e per le loro idee.
La responsabilità per quanto scritto nell'area Discussioni rimane dei singoli.

Non è accettata la condivisione del post a fini pubblicitari.
Grazie per l'attenzione.

Rames GAIBA
Email: rames.gaiba@gmail.com

-. -. -. -.

Comments can not be used for selling advertising products.
The language needs to be corrected, not offensive for people and their ideas.
The responsibility for what is written in the discussions remains of individuals.

It has accepted the post sharing for marketing purposes.
Thanks for the attention.

Rames GAIBA
Email: rames.gaiba@gmail.com