17 dicembre 2013

Scintille sull' "Ago e Filo" di Piazza Cadorna a Milano


A Milano è iniziato il 4-DIC-2010 (e terminerà il 10-GEN-2011) il II "FESTIVAL LED"

http://www.ledfestival.it/ 


ecco il meraviglioso video, tratto dal sito internet di questa manifestazione) che vede sessanta installazioni che trasformano con opere di luce, illuminazioni architetturali e proiezioni luminose vari punti della città (Stazione Centrale, Castello Sforzesco, vetrate del Duomo, ecc.). Fra l'altro vi è l'installazione luminosa che fascia l'"Ago e il Filo" di Claes Oldenburg e Coosje van Bruggen, che è uno degli spicchi di Milano illuminati dal Festival, che sta creando polemiche al fosforo, scintille emesse dall'architetto Gae Aulenti che ne ha chiesto la rimozione, in quanto le trova di cattivo  gusto.






Trovo pretestuosa questa diatriba, che ha il sapore della polemica politica, di questa "acida" Signora dell'architettura, a cui tutti "vogliamo bene", ma che in questo suo giudizio si è fatta offuscare la mente dalla sua passione politica.

Gentile Signora non si scagli contro un allestimento temporaneo, peraltro lautamente pagato dagli sponsor... ed in questi tristi tempi di magri bilanci per i Comuni è pur una considerazione che deve essere tenuta in conto. 

A me l'allestimento piace, in quanto rende ancora più belli ed affascinanti gli scorci caratteristici di Milano. Sono certo che queste luminarie progettate e gestite da grandi designer, renderanno unica l'atmosfera agli occhi di chi, non si farà travolgere dal ritmo incessante e, rallentando il proprio passo, si lascierà affascinare dalle Luci di Natale.





Festival Led - Milano, Piazza Duomo 4/12/2010              


---- 

Rames Gaiba
© Riproduzione Riservata

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non potranno essere utilizzati a fini pubblicitari di vendita prodotti.
Non è accettata la condivisione del post a fini pubblicitari.
Il linguaggio deve essere corretto, non offensivo per le persone e per le loro idee.
La responsabilità per quanto scritto nell'area Discussioni rimane dei singoli.

Grazie per l'attenzione.

Rames GAIBA
Email: rames.gaiba@gmail.com

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.