17 giugno 2011

GONNE CORTE (da: L'almanacco della moda" - 1926)


L'allungamento delle gonne è sempre stato un tema discusso nella moda, e ve ne do qui credito sulle ironiche rime comparse nel «Modalmanacco» ovverossia «L'almanacco della moda», Roma, 1926.


Corriere delle Dame, 1844
Moda di Parigi


Gonne corte


Salve o gonne
delle donne!
Non le stupide gonnelle
d'irte stoffe
grandi e goffe
come quelle
che servivano soltanto
per coprir le gambe storte...
Questo canto
vuol cantar le gonne corte
svolazzanti onduleggianti
dietro e avanti
fluttuanti in guise strambe
tra le gambe, su le gambe
mobilissime colonne
dei bei torsi delle donne...
Salve, o gonne!
Gonne corte siete voi come stupende
lievi tende
su le porte
del miraggio,
siete il breve cortinaggio
svelto morbido leggero
che nasconde
l'aree fonde
del mistero
dove annidasi la sorte
dominante il mondo intero,
gonne corte!
Gonne corte che d'impacci
non coprite
le caviglie, ma salite
sopra i liberi polpacci
quasi a mettersi sott'occhio
per carezza
la snellezza
d'un ginocchio.
Via le gonne
fuor di moda, senza estetica, pesanti,
con la coda,
ricadenti ed abbondanti
come il pelo d'Assalonne!
Via le gonne veterane,
veri scempi
delle smilze figurine,
via le orribili sottane
d'altri tempi,
via panieri e crinoline,
sacche, tònache e campane,
vecchie linee, mode morte
col morir dell'ottocento!
Gonne corte, sbarazzine
vuole il lesto novecento,
gonne corte in movimento,
gioca il vento
tra le pieghe e par che adunghi
quando lieve e quando forte...
Gonne corte,
che nessun mai più v'allunghi
ma il progresso in fogge accorte
vi racconti con due sbalzi,
vi rialzi
vi riduca ancor più corte
finché poi non v'abolisca...
Giù la sciocca moda prisca
delle nonne!
Sempre in alto, o gonne corte,
gonne corte delle donne!


Link correlati:

LE GRANDI FIRME: l'erotismo fascista delle "signorine" di Gino Boccassile

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non potranno essere utilizzati a fini pubblicitari di vendita prodotti.
Non è accettata la condivisione del post a fini pubblicitari.
Il linguaggio deve essere corretto, non offensivo per le persone e per le loro idee.
La responsabilità per quanto scritto nell'area Discussioni rimane dei singoli.

Grazie per l'attenzione.

Rames GAIBA
Email: rames.gaiba@gmail.com

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.