26 giugno 2011

Il Casentino. Impressioni e ricordi (G. Gatteschi)


Panno casentino, nel tipico colore arancione
LANIFICIO di STIA - Museo dell'Arte della Lana



IMPRESSIONI E RICORDI


A piè del monte in cui nasce e zampilla
L'acqua d'Arno ...
Sorgono le case di gentil paese.
Della piazza la silice a pendio
Non risuona al rumor di passo ozioso;
Né sotto gli archi echeggia il chiaccherio
Di vagabondo popolo cencioso.
Salve, paese, ove di festa ride
tra i caseggiati delle bianche vie
Il buonumore, che nell'alma incide
Il proficuo lavor delle corsie
Dove il rumor de' cardi e de' telai
La morale del popolo tien desta, 
Dove il pane guadagnan gli operai
E' l'allegria per la prossima festa.


Gattesco Gatteschi
da: Il Casentino. Impressioni e ricordi
Città di Castello, 1884


Gattesco Gatteschi nacque a Castel San Nicccolò, nel Casentino (alta valle dell'Arno) nel 1854 o 1855. Autore drammatico, giornalista, novelliere. Morì a Firenze il 26 aprile 1918.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non potranno essere utilizzati a fini pubblicitari di vendita prodotti.
Non è accettata la condivisione del post a fini pubblicitari.
Il linguaggio deve essere corretto, non offensivo per le persone e per le loro idee.
La responsabilità per quanto scritto nell'area Discussioni rimane dei singoli.

Grazie per l'attenzione.

Rames GAIBA
Email: rames.gaiba@gmail.com

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.