6 gennaio 2014

ELOGIO DELLA DONNA VIRTUOSA (Bibbia, Proverbi)


Gustave Courbet, Filatrice addormentata, 1853
Montpellier Musée d'Orsay
olio su tela


Elogio della donna virtuosa (La donna ideale)
(Bibbia, Proverbi - capitolo 31,  versi 13. 17. 19. 21-22. 24-25)

Si procura lana e lino (Dalet, 13)
e li lavora alacremente con le sue mani.
Di energia si cinge i fianchi (Het, 17)
e fortifica le sue braccia.
Mette mano alla conocchia (Iod, 19)
e la sua mano fa prillare (*) il fuso. 
Non teme per la sua casa la neve, (Lamed, 21)
perché tutta la sua casa ha doppia veste.
Ha fatto dei tappeti (**), (Mem, 22) 
è bisso (***) e porpora il suo indumento.
Fa una camicia e la vende, (Samec, 24)
dà una cintura al mercante.
Forza e dignità sono la sua veste (****) (Ain, 25)
e riderà nell'ultimo giorno.


[17] Per lavorare alacramente gli antichi dovevano alzare alquanto la lunga veste e fermarla ai fianchi con la cintura.
[21] L'ebraico invece di «doppia veste» dice vestito scarlatto: dato che «doppio» e «scarlatto» si scrivono quasi equali in ebraico, la confusione è stata facile. Non si vede infatti come un vestito scarlatto tenga più caldo di uno di colore diverso, mentre un abito doppio lo si capisce bene. A meno che «scarlatto» in ebraico indicasse a quei tempi un tessuto speciale e pesante. Quindi la donna ebraica non teme la neve (il freddo) perché tutta la sua famiglia è vestita in quanto Lei fila e tesse.
[24] Allora, come oggi, le donne si davano da fare per sostenere il bilancio economico della famiglia, così fabbricavano tuniche ed altri oggetti per venderli.

(*) Prillare o maneggiano o impugnano il fuso.
(*) Sta anche per "coperte di arazzo".

(***) Il bisso è anche la denominazione di un tessuto in lino finissimo.
(****) Qui il termine "veste" è da intendersi come comportamento "abito mentale".

  

BIBLIOGRAFIA

LA BIBBIA CONCORDATA
Antico Testamento
(volume secondo, collana "I Meridiani")
Arnoldo Mondadori Editore (1982) 

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non potranno essere utilizzati a fini pubblicitari di vendita prodotti.
Il linguaggio deve essere corretto, non offensivo per le persone e per le loro idee.
La responsabilità per quanto scritto nell'area Discussioni rimane dei singoli.

Non è accettata la condivisione del post a fini pubblicitari.
Grazie per l'attenzione.

Rames GAIBA
Email: rames.gaiba@gmail.com

-. -. -. -.

Comments can not be used for selling advertising products.
The language needs to be corrected, not offensive for people and their ideas.
The responsibility for what is written in the discussions remains of individuals.

It has accepted the post sharing for marketing purposes.
Thanks for the attention.

Rames GAIBA
Email: rames.gaiba@gmail.com