17 novembre 2011

Apollinaire, e la sua riflessione sulla moda (1911-1913)


Propongo questo pensiero scritto dal grande Apollinaire, che risulta estremamente moderno visto gli attuali materiali che sempre più si usano nel "fashion", anche se invece lo stesso è datato 1911-1913.

Accessori di abbigliamento in sughero telato
Borsetta, portafogli e cappelli in sughero telato.
© Tamponi Persico di Elena Tamponi e C. S.n.c.


«Quest'anno disse Tristouse, la moda è bizzarra e familiare, è semplice e piena di fantasia. Oggi tutti i materiali appartenenti ai diversi regni della natura possono entrare nella composizione di un abito da donna. Ne ho visto uno incantevole, fatto di tappi di sughero; valeva senz'altro le incantevoli toilettes da sera di stracci da lavare che fanno furore alle prime [...]. Sui cappelli si portono molto le lische di pesce [...]. Nell'arte dell'abbigliamento sono entrate all'improvviso porcellana, grès e ceramica; tali materiali si indossano sotto forma di cintura, sugli spilloni da cappello ecc. [...] Non parlo poi degli abiti dipinti ad olio, delle stoffe di lana in colori vivaci, dei vestiti macchiati d'inchiostro, con bizzarri effetti [...]. I gusci di noce fanno da graziose nappine, soprattutto se intercalati alle nocciole. Un abito ricamato con chicchi di caffè, chiodi di garofano, spicchi d'aglio e di cipolla e grappoli d'uva secca si indosserà ancora bene per le visite. La moda diventa pratica e non disprezza più niente, nobilita ogni cosa: essa fa per i materiali quel che i romantici hanno fatto per le parole».


GUILLAUME APOLLINAIRE, Le Poète assassiné, 1911-1913

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non potranno essere utilizzati a fini pubblicitari di vendita prodotti.
Non è accettata la condivisione del post a fini pubblicitari.
Il linguaggio deve essere corretto, non offensivo per le persone e per le loro idee.
La responsabilità per quanto scritto nell'area Discussioni rimane dei singoli.

Grazie per l'attenzione.

Rames GAIBA
Email: rames.gaiba@gmail.com

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.