8 febbraio 2012

ROBERTA... lo slip dei vent'anni


Roberta (1988)
Gianni Venturino-Studio Pentagono -  Sisar, Milano
manifesto cm. 100 x 140
In principio fu Rosa Fumetto. Da allora, 1982, i muri delle città italiane persero per sempre la loro piatta e virginale verticalità e acquisirono le curve e la morbidezza della silhouette di una fantomatica ragazza d'affissione che, terga sfrontatamente ostentate, attentava alla sicurezza stradale e alle coronarie dei maschi italiani dei ruggenti Ottanta

Uno splendido sedere in primo piano, diviso perpendicolarmente da una treccia fermata da una farfallina e coperto da una mutandina che oggi risulterebbe sexy quanto uno slip da uomo o da nonnetta, ma che allora diventò icona della trasgressione giovanile, rivitalizzando il lolitismo che la frenesia politica degli anni Settanta aveva sedato

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non potranno essere utilizzati a fini pubblicitari di vendita prodotti.
Il linguaggio deve essere corretto, non offensivo per le persone e per le loro idee.
La responsabilità per quanto scritto nell'area Discussioni rimane dei singoli.

Non è accettata la condivisione del post a fini pubblicitari.
Grazie per l'attenzione.

Rames GAIBA
Email: rames.gaiba@gmail.com

-. -. -. -.

Comments can not be used for selling advertising products.
The language needs to be corrected, not offensive for people and their ideas.
The responsibility for what is written in the discussions remains of individuals.

It has accepted the post sharing for marketing purposes.
Thanks for the attention.

Rames GAIBA
Email: rames.gaiba@gmail.com