12 aprile 2017

A' GIORNO

A' giorno

1. Termine generico per indicare i tessuti traforati per effetti di tessitura o di ricamo. E' usato come motivo di decorazione o orlo a giorno; il ricamo si esegue sfilando dal tessuto alcuni fili dell'ordito (più fili si tolgono, più alto è l' ajour)   e con l'ago e il filo di cucitura si uniscono due o più fili della trama ottenendo tanti mazzetti che creano alla fine una linea traforata, formando piccoli gruppi secondo tecniche diverse (ajour semplice, a gigliuccio, ecc.) Nell'abbigliamento diventa motivo decorativo per abiti, gonne, camicette. Viene anche usato per alleggerire l'orlo ripiegato.

2. Nel linguaggio sartoriale questo tipo di orlo si può indicare usando il termine francese: à jour, che significa a giorno” perché lascia passare la luce.




Rames Gaiba
© Riproduzione riservata



Link per iscriverti a TRAMA E ORDITO su Telegram
il modo più semplice per non perdersi nessun post
e notizie e contributi esterni (quest'ultimi dalla pagina Facebook)

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non potranno essere utilizzati a fini pubblicitari di vendita prodotti.
Non è accettata la condivisione del post a fini pubblicitari.
Il linguaggio deve essere corretto, non offensivo per le persone e per le loro idee.
La responsabilità per quanto scritto nell'area Discussioni rimane dei singoli.

Grazie per l'attenzione.

Rames GAIBA
Email: rames.gaiba@gmail.com

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.