12 aprile 2017

A' GIORNO

A' giorno

1. Termine generico per indicare i tessuti traforati per effetti di tessitura o di ricamo. E' usato come motivo di decorazione o orlo a giorno; il ricamo si esegue sfilando dal tessuto alcuni fili dell'ordito (più fili si tolgono, più alto è l' ajour)   e con l'ago e il filo di cucitura si uniscono due o più fili della trama ottenendo tanti mazzetti che creano alla fine una linea traforata, formando piccoli gruppi secondo tecniche diverse (ajour semplice, a gigliuccio, ecc.) Nell'abbigliamento diventa motivo decorativo per abiti, gonne, camicette. Viene anche usato per alleggerire l'orlo ripiegato.

2. Nel linguaggio sartoriale questo tipo di orlo si può indicare usando il termine francese: à jour, che significa a giorno” perché lascia passare la luce.




Rames Gaiba
© Riproduzione Riservata

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non potranno essere utilizzati a fini pubblicitari di vendita prodotti.
Il linguaggio deve essere corretto, non offensivo per le persone e per le loro idee.
La responsabilità per quanto scritto nell'area Discussioni rimane dei singoli.

Non è accettata la condivisione del post a fini pubblicitari.
Grazie per l'attenzione.

Rames GAIBA
Email: rames.gaiba@gmail.com

-. -. -. -.

Comments can not be used for selling advertising products.
The language needs to be corrected, not offensive for people and their ideas.
The responsibility for what is written in the discussions remains of individuals.

It has accepted the post sharing for marketing purposes.
Thanks for the attention.

Rames GAIBA
Email: rames.gaiba@gmail.com