4 agosto 2017

FRESCO LANA (FRESCOLANA)

Fresco lana (Frescolana) - voce coniata negli anni Sessanta.


Tessuto di lana con filati pettinati di lana merinos, particolarmente leggero, la sua finezza viene indicata con una sigla super 's, come super 100's, super 120's, super 140's, maggiore il numero maggiore la finezza dell'ordito e quindi la qualità del tessuto; realizzato generalmente in armatura tela (in taluni casi ad armatura saia o batavia) ma comunque basati su abbinamenti di fili pari che conferiscono all'intreccio un effetto più liscio, aperto e areato con filati ritorti a 2 o 3 capi, che lo rendono particolarmente ingualcibile, nervoso e resistente, a mano secca. I frescolana possono essere in unito o in fantasia. È usato per capi estivi o di mezza stagione, quali tailleur e abiti sia maschili che femminili.

fresco lana della Giusti Tessuti


Un tessuto similare è il Tropical (una tela di lana) con cui però non va confuso.  
Il termine fresco lana è anche usato erroneamente per definire ogni stoffa leggera.  

Francese: tissu léger de laine
Inglese: light wool fabric, lightweight wool
Tedesco: fresko, leichte wolle
Spagnolo: lana fria

Si può usare anche il termine di uso internazionale: cool-wool


Rames Gaiba

© Riproduzione riservata

Link per iscriverti a TRAMA E ORDITO su Telegram
il modo più semplice per non perdersi nessun post
e notizie e contributi esterni (quest'ultimi dalla pagina Facebook)

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non potranno essere utilizzati a fini pubblicitari di vendita prodotti.
Non è accettata la condivisione del post a fini pubblicitari.
Il linguaggio deve essere corretto, non offensivo per le persone e per le loro idee.
La responsabilità per quanto scritto nell'area Discussioni rimane dei singoli.

Grazie per l'attenzione.

Rames GAIBA
Email: rames.gaiba@gmail.com

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.