27 novembre 2017

ASOLA

ASOLA - dal latino ansula, "manico a forma di anello".


Orlatura di filo praticata attorno ad una apertura (piccolo taglio) su un tessuto per renderla finita e resistente, al fine di far passare il bottone. L'asola è fatta con la macchina da cucire e solo raramente nei capi di alta sartoria può essere rifinita a mano, profilata, ecc. Le asole usate per la chiusura di camicie, camicette, pantaloni, gonne, ecc. possono essere diritte o arrotondate. L'asola diritta viene fatta quando i margini della chiusura si sovrappongono, mentre quella rotonda quando i due margini combaciano.




Esse possono essere di molti tipi diversi a seconda dell'asola richiesta dal capo d'abbigliamento. Le asole più semplici sono usate per le camicie, le camicette o altri vestiti di peso leggero e le più complesse su vestiti  in tessuti più pesanti. Le variabili nelle macchine per asole sono la forma e la misura, il tipo di punto (punto annodato o punto catenella a uno o due fili), l'inclinazione del punto, la sua fittezza, il taglio dell'asola prima o dopo il cucito.

La forma più semplice dell'asola su camicie e su abiti di peso leggero viene solitamente realizzata con punto catenella a filato singolo, e in alcuni casi il cucito viene eseguito sul vestito all'interno, in modo che il lato di bordura del rovescio del punto appaia sul lato esterno. È in aumento l'uso del punto annodato in quanto è più sicuro per questo tipo di abiti. Per camicie, dove la sagoma resta la stessa e sul cui davanti possono essere fatte le asole prima della confezione, sono disponibili macchine sequenziali automatiche che eseguono tutte le asole sul davanti, spostando il tessuto nella quantità esatta e impilando poi alla fine. [1]


Nell'industria dell'abbigliamento moderno talora si usa realizzare le asole in un filo colorato diverso dal colore del tessuto (esempio camicia bianca e asole blu).

Di norma sia l'asola (che l'occhiello) sono posti sul lato destro degli indumenti per le donne e su quello sinistro per gli uomini.


Da non confondersi l'asola con l'occhiello, che è più grosso e che è usato nelle maniche, revers (in genere quello sinistro) di giacche, che può prevedere la presenza o assenza di vergolina (cordoncino).

Francese: boutonniére - Inglese: button hole - Tedesco: knopfloch - Spagnolo: ojal

[1] Harold Carr - Barbara Latham, Manuale della confezione, ed. Tecniche nuove, 1990, pp. 234-236 

ASOLA BORDATA
È un asola rifinita con una strisciolina di tessuto.


ASOLA VOLANTE
Piccolo cappio in tessuto, in filo o cordoncino che sporge dall'allacciatura in cui inserire un bottone tondo per allacciare un indumento. 


Rames Gaiba
© Riproduzione riservata

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non potranno essere utilizzati a fini pubblicitari di vendita prodotti.
Non è accettata la condivisione del post a fini pubblicitari.
Il linguaggio deve essere corretto, non offensivo per le persone e per le loro idee.
La responsabilità per quanto scritto nell'area Discussioni rimane dei singoli.

Grazie per l'attenzione.

Rames GAIBA

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.