22 marzo 2017

DAMASCO

Damasco  - dal nome della capitale della Siria.

Tessuto operato, originariamente fatto a mano, ora fatto su telai jacquard compatto, fabbricato con filati dello stesso colore sia nell'ordito che nella trama, ma a torsione e finezze diverse, per cui si ottengono effetti di chiaro e scuro con disegni lucidi su fondo opaco e viceversa, il quale si presenta più piatto e più liscio del broccato: può essere allestito con qualsiasi fibra naturale (spesso in seta brillante) o sintetica nei tipi semplice o doppio. Il damasco semplice ha una costruzione raso da 5 con un numero di fili da 40 a 80 al cm²: qualora sia battuto ancora più fittamente è più duraturo del damasco doppio. Quest'ultimo è più lucido a causa della costruzione raso da 8 che consente ai fili d'ordito di sormontare un maggior numero di trame; inoltre è rovesciabile in quanto varia da 65 a 160 al cm². La bellezza di questo tessuto sta nel contrasto di lucentezza tra raso diritto e raso rovescio.

Al damasco semplice vi sono molte varianti. Troviamo il "
damasco di Tours", ottenuto abbinando due diversi intrecci: raso e gros de Tours, il "damasco di Lione" (fondo ed effetto alternano intreccio in raso e in spina) e il "damasco d'estate" (tela per fondo, liserè e raso per disegni) ottenuti sempre per contrapposizione di effetti lucido-opaco, dovuti all'impiego di armature diverse. Il "damasco d'Oriente" prevede invece un fondo in raso da 5 pesante e disegni definiti da effetti in flottè e liserè, contornati da piccoli bordi in semplice tela.

E' impiegato principalmente nell'arredamento, ma spesso anche nella moda, per giacche e capispalla eleganti femminili.

francese: damas
inglese: damask
tedesco: Damast
spagnolo: damasco


Rames Gaiba
© Riproduzione Riservata

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non potranno essere utilizzati a fini pubblicitari di vendita prodotti.
Non è accettata la condivisione del post a fini pubblicitari.
Il linguaggio deve essere corretto, non offensivo per le persone e per le loro idee.
La responsabilità per quanto scritto nell'area Discussioni rimane dei singoli.

Grazie per l'attenzione.

Rames GAIBA
Email: rames.gaiba@gmail.com

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.