1 aprile 2017

YUKATA

Yukata ( 浴衣) - letteralmente significa "abito da bagno".


Leggero kimono di cotone o a volte anche in lino, che ha maniche larghe e cuciture piatte, usato soprattutto d'estate, è indossato con la sola biancheria sotto. Non ha una fodera. Tradizionalmente lo yukata era di colore indaco, ma oggigiorno è disponibile in una vasta varietà di colori, fantasie e stili, anche se ancora predomina il colore bianco e blu. Il lato sinistro dell'indumento viene sovrapposto sul lato destro (il contrario va evitato, dato che soltanto ai funerali si sovrappone il destro sul sinistro) e viene usato l'obi, una cintura apposita, per chiudere lo yukata, con un fiocco dietro (sempre più spesso si trovano cinture con il fiocco già fatto, facili e veloci da indossare). Solitamente portato con dei sandali infradito aperti (i →geta).

Lo yukata, essendo un kimono molto informale, viene indossato anche dopo il bagno nei ryokan, gli alberghi tradizionali giapponesi.





STORIA - L'indumento risale al periodo Heian (794-1185), quando i nobili indossavano lo yukata dopo il bagno. Durante il periodo Edo (1600-1868), invece, lo yukata veniva portato anche dai guerrieri.


Rames Gaiba
© Riproduzione riservata

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non potranno essere utilizzati a fini pubblicitari di vendita prodotti.
Non è accettata la condivisione del post a fini pubblicitari.
Il linguaggio deve essere corretto, non offensivo per le persone e per le loro idee.
La responsabilità per quanto scritto nell'area Discussioni rimane dei singoli.

Grazie per l'attenzione.

Rames GAIBA
Email: rames.gaiba@gmail.com

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.