29 marzo 2017

LA VIA DELLA SETA


Metamorfosi del baco da seta.
Georg Christoph Martini, Viaggio in Toscana 1725-1745
disegno su carta
© Archivio di Stato, Lucca





Raccolta delle foglie di gelso per nutrire i bachi.
Dinastia Qing, Cina, XVIII secolo
acquarello su carta
© Biblioteca Nazionale Centrale, Firenze


Controllo della crescita dei bachi sulle lettiere (graticci su scaffalature).
Dinastia Qing, Cina, XVIII secolo
acquarello su carta
© Biblioteca Nazionale Centrale, Firenze


Uccisione delle crisalidi all'interno dei bozzoli per mezzo di una stufa.
Dinastia Qing, Cina, XVIII secolo
acquarello su carta
© Biblioteca Nazionale Centrale, Firenze


Ammorbidimento in acqua calda e trattura (dipanatura) della seta.
Dinastia Qing, Cina, XVIII secolo
acquarello su carta
© Biblioteca Nazionale Centrale, Firenze


Incannatura, ovvero passaggio dalle matasse ai rocchetti.
Dinastia Qing, Cina, XVIII secolo
acquarello su carta
© Biblioteca Nazionale Centrale, Firenze


Tintura delle matasse di seta.
Dinastia Qing, Cina, XVIII secolo
acquarello su carta
© Biblioteca Nazionale Centrale, Firenze


Torcitura della seta per ottenere organzino e trama.
Dinastia Qing, Cina, XVIII secolo
acquarello su carta
© Biblioteca Nazionale Centrale, Firenze


Tessitura della seta al telaio a tiro.
Dinastia Qing, Cina, XVIII secolo
acquarello su carta
© Biblioteca Nazionale Centrale, Firenze


Taglio delle pezze di seta nella bottega.
Dinastia Qing, Cina, XVIII secolo
acquarello su carta
© Biblioteca Nazionale Centrale, Firenze



Le immagini delle opere 
sono con il divieto di pubblicazione a fini commerciali.

----
Bibliografia

Elisa Gagliardi Mangilli (a cura di), La via della seta. Lucca-Hangzhou un lungo viaggio nella storia / The silk road. Lucca-Hangzhou a long journey through history, Centro Studi Martino Martini, ed. Il Portolano, 2011 (catalogo della mostra)

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non potranno essere utilizzati a fini pubblicitari di vendita prodotti.
Non è accettata la condivisione del post a fini pubblicitari.
Il linguaggio deve essere corretto, non offensivo per le persone e per le loro idee.
La responsabilità per quanto scritto nell'area Discussioni rimane dei singoli.

Grazie per l'attenzione.

Rames GAIBA
Email: rames.gaiba@gmail.com

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.